Tutto il buio dei miei giorni

Tutto il buio dei miei giorni

Teschio e Camille.
‘Avevano fatto finta di niente, come se non si fossero incisi a vicenda sulla pelle quello sguardo. 
Come se quella non fosse stata la prima cicatrice che si sarebbero lasciati addosso l’un l’altra.
La prima di tutte quelle che sarebbero venute dopo.’

La curva, il calcio, un mondo di uomini, gli ultras. E Camille che adora tutto questo, il calcio, i cori, la puzza di sudore e sigarette. Una passione di entrambi perchè Luca, Teschio, è uno dei capi indiscussi della curva. Si notano, non si conoscono, si guardano ma poi…l’incidente. Camille viene investita proprio dalla macchina su cui c’è lui e rimane distrutta. Il corpo non sarà mai più come prima e forse nemmeno i suoi pensieri perché forse sarebbe stato meglio morire piuttosto che vivere su una sedia a rotelle…

Fluido, veloce, personaggi vivi e difettosi come siamo tutti.

Penna:⭐️⭐️⭐️
Storia:?
Empatia:?