La voce delle cose perdute

La voce delle cose perdute

Walter è un bambino che odia le parole perché non riesce proprio a dirle come vorrebbe a causa di una malformazione muscolare e così le pensa e le annota su un taccuino con una sensibilità rara per i suoi 12 anni. Vive con sua mamma, pasticcera, ed è diventato bravissimo a trovare le cose perdute. 

Così quando il libro prezioso e ‘magico’ della madre scompare dal negozio lui si lancia alla ricerca con l’aiuto di Milton, suo Labrador fedelissimo e grassoccio.

Insieme, conosceranno New York e incontreranno persone particolari che doneranno alla vita di Walter sogni e speranza…

Penna:⭐️⭐️⭐️
Storia:⭐️⭐️⭐️
Empatia:?