Black out

Black out

Claudia, Tomas e Aldo sono tre persone con enormi segreti e altrettanti problemi. Omosessualità, voglia di fuggire, omicidi. 
Età diverse, vite differenti, un unico ascensore che si blocca fra l’undicesimo ed il dodicesimo piano di un palazzo triste, una massa informe di cemento che svetta in un quartiere popolare.

Tutti hanno fretta di uscire, fa caldo, è ferragosto ed ognuno vive la propria storia ma…fin dove si è disposti a spingersi per salvarsi? 
Il libro non è nuovissimo, ha due anni ma è molto attuale, specchio di una società malata in cui può capitare di tutto, ovunque.

Penna:⭐️⭐️⭐️
Storia:?
Empatia:⭐️⭐️⭐️